Vivere alle Seychelles: quante tasse si pagano?

Le Seychelles sono state a lungo riconosciute come uno dei paradisi fiscali più popolari al mondo, in particolare in termini di utilizzo di società offshore a basso costo. Ma è ancora così? Le Seychelles sono effettivamente vantaggiose a causa dell’assenza di molte tasse. In particolare, non c’è tassa sulle plusvalenze, imposta sulle donazioni o sulle successioni, sistema di tassazione territoriale. Il sistema territoriale significa semplicemente che solo il reddito di origine locale è tassato. Si noti che il sistema territoriale è diverso dalla base di rimessa perché sotto la base territoriale i redditi e i guadagni d’oltremare sono esenti da

Come si vive a Gibilterra

Gibilterra è uno dei paradisi fiscali europei meglio consolidati. È un territorio autonomo ma dipendente dal Regno Unito ed è popolare proprio tra i ricchi espatriati britannici perché è relativamente facile da raggiungere. Ha inoltre un bel clima mediterraneo e il tasso di criminalità è molto basso. Il lato negativo è che è molto densamente popolata (meno di sei chilometri quadrati di superficie, ma una popolazione di oltre 30.000 gibraltari). Gibilterra è un paradiso “a bassa tassazione” piuttosto che un paradiso “senza tasse”. Non c’è imposta sui guadagni di capitale, sull’eredità o sull’IVA ma c’è l’imposta sul reddito… e può

Isole Cook, cosa sono e come si vive

Le Isole Cook sono uno dei paradisi fiscali meno conosciuti. Estremamente isolate geograficamente, situate a metà strada tra la Nuova Zelanda e le Hawaii, ha una popolazione di soli 21.000 abitanti. Qui non esiste un’imposta sulle plusvalenze, un’imposta di successione o una tassa sul patrimonio. Tuttavia, non è un paradiso fiscale nullo. L’imposta sul reddito è dovuta da coloro che risiedono e lavorano sulle isole ed è riscossa su una scala progressiva con tassi del 17% e del 30%.

Vivere alle Isole Vergini Britanniche: quante tasse si pagano e come comprare casa

Le Isole Vergini Britanniche sono uno dei paradisi fiscali più famosi al mondo, grazie al fatto di essere presenti in numerosi romanzi e film. Qui si trova anche la Necker Island di Richard Branson. Nelle Isole Vergini Britanniche, d’altronde, non c’è Tassa sulle plusvalenze, Imposta sul reddito, Imposta sulle società, Imposta di successione, Imposta sulle vendite, Imposta sulle donazioni e Imposta sui profitti.

Bahamas: come si vive e quanto si spende

Le Bahamas sono composte da circa 700 isole e 2.500 baie sparse nell’Oceano Atlantico. Solo alcune di queste isole sono effettivamente abitate. Le Bahamas sono uno dei principali paradisi fiscali dei Caraibi e, come Anguilla, sono un paradiso fiscale nullo.

Dov’è l’isola di Anguilla, come si vive e quante tasse si pagano

La maggior parte delle persone non ha mai sentito parlare di Anguilla. È un territorio britannico d’oltremare nel nord-est dei Caraibi, di piccolissime dimensioni. Se le spiagge sono la tua passione, questo posto sarà proprio tra i tuoi desideri: ne ha più di 30, pur in un territorio molto ristretto. E, come ti aspetteresti è piuttosto caldo, con scarse precipitazioni.

1 holiday-2880261_960_7

I migliori viaggi su strada in Europa

I viaggi su strada sono molto popolari tra tutti i turisti più avventurosi che desiderano godere della sensazione di libertà, amano essere in movimento e preferiscono le viste uniche del tramonto. Cerchiamo di conoscere i migliori viaggi on the road in Europa!

Uzbekistan: 7 perle da visitare nel Paese

L’Uzbekistan non è solo popolare per le sue antiche città di Samarcanda, Bukhara e Khiva, ma anche per destinazioni completamente sconosciute che i turisti scoprono. Non si tratta solo di luoghi storici, ma anche di oggetti naturali e culturali unici del nuovo tempo, che attirano l’attenzione dei viaggiatori di tutto il mondo. In questo contesto, Tourism-review presenta le 7 migliori destinazioni turistiche poco conosciute in Uzbekistan.

Turismo greco a rischio a causa del cambiamento climatico

Il sole cocente, le spiagge spettacolari, lo stile di vita mediterraneo e il cibo meraviglioso. Per queste e molte altre ragioni, milioni di persone viaggiano in Grecia ogni anno. Il Paese è stato costantemente una delle destinazioni estive più popolari d’Europa fin dagli anni ’50 e, con quasi 15.000 chilometri di costa, la Grecia ha opzioni per tutti i gusti e per tutte le tasche, sia che ti piaccia una spiaggia più riservata e selvaggia sia che tu stia cercando un posto affollato e alla moda dove ballare tutta la notte. Eppure, questo paradiso mediterraneo potrebbe non esistere ancora per

Viaggiare in Vietnam nel 2022

La riapertura delle frontiere e l’allentamento delle restrizioni sanitarie stanno influenzando i mercati dei viaggi in Asia. In Vietnam, una riunione con vari ministri del governo ha ad esempio deciso di dar seguito alla riapertura delle frontiere il 15 marzo 2022. Il ministro del turismo ha spiegato che l’industria del turismo è stata gravemente colpita, ed è stato altresì presentato un protocollo sanitario per la ripresa dei viaggi in Vietnam. Insomma, sono finiti i tempi in cui le destinazioni si congratulavano per i tassi di crescita record. Nel 2020, Covid ha chiuso le frontiere e con esse le ambizioni turistiche

Vacanze in Toscana: paradiso di grandi e piccini

sienaSi sa che in tempo di crisi le vacanze spesso sono diventate un cruccio più che un piacere, e questo porta spesso le famiglie a orientare le proprie villeggiature verso mete vicine. Questo fatto potrebbe però nascondere una vera e propria opportunità perché esistono mete incantevoli che sembrano fatte a posta per un’indimenticabile vacanza con i bambini proprio nel nostro paese, senza bisogno di spendere una fortuna in biglietti da aereo per destinazioni esotiche.

La Toscana ad esempio è una regione che offre tantissime possibilità per trascorrere una vacanza con i bambini che possa accontentare tanto i più grandi quanto i più piccini, nella sua vasta offerta che spazia dal mare alla montagna, dalla città alla campagna, dal relax all’avventura.

Per gli amanti delle vacanze al mare la Versilia è un’ottima meta per quello che riguarda le vacanze con bambini: grandi spiagge attrezzate ed un grande parco giochi, il Parco Pitagora, dove potrete portare i vostri figli dopo una giornata al mare. Qui anche i bambini più piccoli troveranno di che divertirsi in mezzo a giostre, scivoli gonfiabili, trenini e baby cart, i più grandi invece potranno scatenarsi nei campi da basket, calcetto e pallavolo o sulla pista di pattinaggio, o ancora nella sala giochi.

Per chi invece si trovasse al mare sulle splendide spiagge dell’Argentario, zona di acque limpidissime, spiagge meravigliose e calette nascoste talmente belle da togliere il fiato, consigliamo una visita al Giardino dei Tarocchi che si trova a pochi passi da Capalbio. Realizzato dall’artista Niki de Saint Phalle il quale ispirandosi al Parco Güell di Gaudì ha creato un luogo magico in cui sono ospitate 22 statue coloratissime che rappresentano i 22 arcani maggiori dei tarocchi.

Sempre al mare a Tirrenia, una località balneare in provincia di Pisa a forte vocazione familiare, si trova Ciclilandia, il primo parco italiano interamente dedicato alle due ruote e all’educazione stradale. Qui sarà possibile attraversare in bicicletta quattro chilometri nel verde che riproducono tracciati stradali misti percorrendo una bellissima pineta. Inoltre possono essere seguite delle vere e proprie lezioni tenute dalla Polizia stradale sul codice della strada.

A pochi chilometri da Tirrenia si trova poi Ippoasi fattoria della pace, una fattoria nella quale sono conservati diversi animali salvati da situazioni di disagio o da macelli. Qui i bambini potranno entrare in contatto con mucche, maiali, galline, asini, capre, cavalli che vivono tutti liberamente in un grande terreno senza gabbie né recisioni e conoscere la loro storia.

Se invece mamma e papà hanno voglia di fare un giro nel Chianti per degustare uno dei vini più famosi del mondo, una tappa per accontentare tutti può essere quella all’Abbazia di San Galgano, qui infatti in una delle più belle abbazie cistercensi italiane si trova la spada di San Galgano infissa nella roccia come quella della famosa leggenda di re Artù. La storia è un po’ diversa, ma ugualmente suggestiva e affascinerà sicuramente i vostri bambini.

Alle porte del Chianti, in provincia di Firenze si trova invece il Toscana Resort Castelfalfi, una tenuta riconvertita in resort nella quale è stato girato il Pinocchio di Benigni. Qui i genitori potranno rilassarsi tra partite a golf e corsi di cucina, mentre i bambini potranno fare lunghe passeggiate a cavallo, escursioni in mountain bike ed esplorare la riserva naturale insieme ad una guida scoprendo tutti i segreti della flora e della fauna locale.

Ora che abbiamo nominato Pinocchio non possiamo non nominare il Parco di Collodi. A metà strada tra la famosa località termale Montecatini Terme e Lucca, città di grande interesse storico artistico, si trova il parco dedicato dal burattino più famoso al mondo dove potrete portare i bimbi per un pomeriggio di svago all’aria aperta. Il parco propone un percorso con sculture e mosaici immerse nel verde che riproducono le tappe della celebre favola.

Infine per respirare un po’ atmosfere provenienti da un’altra epoca è possibile percorrere la Val d’Orcia, una delle zone più belle della Toscana, su un treno a vapore che snoda il suo percorso per ben 140 km. Sempre in questa zona inoltre è possibile viaggiare su lettorine d’epoca per raggiungere punti di interesse per escursioni in bici e percorsi di trekking.

About The Author

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi