5 cose da vedere a Toronto

Toronto è una città che ha qualcosa per tutti. Se siete interessati alla storia, alla cultura, al cibo o semplicemente volete esplorare una nuova città, Toronto è il posto perfetto per voi. In questo post esploreremo cinque delle migliori cose da vedere e fare a Toronto. Dalla CN Tower al Royal Ontario Museum, c’è molto da fare in questa vivace metropoli. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo!

Cosa fare e vedere a Dublino

Dublino è una città bellissima e storica che ha molto da offrire. Dai suoi vivaci pub e dalla scena musicale alla sua ricca storia e cultura, a Dublino ce n’è per tutti i gusti. Se state pianificando un viaggio a Dublino, o anche solo se siete curiosi di sapere cosa ha da offrire la città, continuate a leggere l’elenco delle migliori cose da fare e da vedere a Dublino. Dai monumenti storici alle meraviglie naturali, non resterete delusi da ciò che questa straordinaria città ha in serbo per voi.

Gibilterra: 9 cose da vedere e da fare

Gibilterra è un territorio britannico d’oltremare situato all’estremità meridionale della penisola iberica. Confina a nord con la Spagna e ha una popolazione di circa 30.000 persone. Il territorio si estende per 6,8 chilometri quadrati e ospita una serie di caratteristiche interessanti, tra cui la Rocca di Gibilterra, che è una popolare attrazione turistica. In questo post esploreremo nove cose da vedere e da fare a Gibilterra. Dalle escursioni all’esplorazione delle grotte, c’è molto da fare in questo piccolo ma potente territorio.

Cosa fare e vedere nelle Filippine

Le Filippine sono un Paese del Sud-Est asiatico situato nel Pacifico occidentale, composto da oltre 7.000 isole. È noto per le sue spiagge, i suoi resort e i suoi luoghi di immersione. Il Paese ha qualcosa da offrire a tutti, sia che siate in cerca di avventura che di relax. In questo post esploreremo alcune delle cose che si possono fare e vedere nelle Filippine. Dalla capitale Manila alle spiagge di Boracay, c’è qualcosa per tutti in questo bellissimo Paese.

Cosa vedere e fare una settimana a Lione?

Lione è una bellissima città della Francia centrale, ricca di storia e cultura. Se state pianificando un viaggio a Lione, vi starete chiedendo cosa fare e vedere in così poco tempo. In questo blog post, vi forniremo una panoramica delle migliori attrazioni e attività da fare a Lione in una sola settimana. Dall’esplorazione delle rovine romane della città alla degustazione della sua cucina famosa in tutto il mondo, il viaggio sarà sicuramente memorabile.

Reykjavik: cosa vedere e quali sono le principali attrazioni

Reykjavik è la capitale più settentrionale del mondo e si trova sulla costa dell’Islanda. Questa città è piccola ma potente e offre ai visitatori una varietà di cose da vedere e da fare. Dai musei e le gallerie d’arte alle sorgenti termali naturali, a Reykjavik ce n’è per tutti i gusti. In questo post esploreremo alcune delle principali attrazioni di Reykjavik, in modo che possiate trarre il massimo dalla vostra visita. Continuate a leggere per scoprire cosa ha da offrire questa città e iniziate a pianificare il vostro viaggio oggi stesso!

Cosa vedere a Montecarlo?

Monaco è un paese affascinante che ha molto da offrire ai turisti. Dallo splendido Casinò di Monte Carlo al bellissimo Palazzo del Principe, c’è molto da vedere e da fare a Monaco. In questo post esploreremo alcune delle migliori cose da vedere e da fare a Monaco, in modo che possiate trarre il massimo dalla vostra visita. Dalle attrazioni principali ai consigli per gli addetti ai lavori, continuate a leggere per saperne di più su ciò che questo piccolo Paese ha da offrire. Che siate interessati al gioco d’azzardo nel famoso casinò o a esplorare le pittoresche strade di Monaco,

Cosa vedere e fare ad Amsterdam?

Amsterdam è una città storica che ha molto da offrire ai turisti. Dai canali ai musei, ad Amsterdam ce n’è per tutti i gusti. In questo post esploreremo alcune delle migliori cose da vedere e da fare ad Amsterdam. Che siate alla ricerca di storia, cultura o semplicemente di un po’ di divertimento, ad Amsterdam lo troverete. Quindi, cosa state aspettando? Continuate a leggere per saperne di più su ciò che questa straordinaria città ha da offrire.

Kazakistan: cosa vedere e cosa fare

Il Kazakistan è una terra di steppe e montagne innevate, di città antiche e metropoli moderne. È un Paese di contrasti, dove l’Oriente incontra l’Occidente e il passato incontra il presente. Dalla vibrante capitale Almaty alla splendida città lacustre di Burabay, il Kazakistan ha qualcosa da offrire a tutti. Quindi cosa state aspettando? Iniziate a pianificare il vostro viaggio oggi stesso!

Cosa vedere in Egitto?

Se volete fare il pieno di cultura e storia durante il vostro soggiorno in Egitto, ecco cinque luoghi da visitare assolutamente.

I migliori viaggi su strada in Europa

I viaggi su strada sono molto popolari tra tutti i turisti più avventurosi che desiderano godere della sensazione di libertà, amano essere in movimento e preferiscono le viste uniche del tramonto. Cerchiamo di conoscere i migliori viaggi on the road in Europa!

La Strada Romantica, Germania

Percorso: Da Würzburg a Füssen, attraverso la Baviera,

Lunghezza: 415 chilometri

Il tempo necessario: almeno tre giorni

La Strada Romantica in Baviera porta giustamente il suo nome: città e castelli medievali si susseguono lungo il percorso. Il tour inizia nella città della Bassa Franconia di Würzburg con la sua residenza barocca, che si ispira al magnifico palazzo di Versailles. Il viaggio porta al castello fiabesco di Neuschwanstein nella Baviera meridionale. In mezzo ci sono piccole città di campagna che non sono quasi cambiate dal Medioevo, come Rothenburg ob der Tauber, che è ancora circondata da un muro intatto. Dovresti prenderti diversi giorni per questo viaggio su strada lungo più di 400 km – non si tratta tanto dell’esperienza di guida quanto dei tesori che puoi scoprire.

Strada dell’Anello, Islanda

Percorso: Da Reykjavík a Reykjavík

Lunghezza: 1300 chilometri

Il tempo richiesto: almeno una settimana

L’Islanda è in piena espansione. La piccola isola al Circolo Polare Artico sta vivendo da diversi anni una corsa turistica senza precedenti. La ragione è semplice: l’aspro paesaggio con i suoi vulcani, sorgenti calde, geyser e ghiacciai è enorme. Inoltre, ci sono persone ospitali che amano il soprannaturale. I viaggiatori che provano questo tipo di viaggio rischiano di iniziare a credere nell’esistenza di fate e troll. Tutte le attrazioni islandesi sono collegate dalla Hringvegur, la strada nazionale 1, che gira intorno all’isola.

Strada selvaggia dell’Atlantico, Irlanda

Percorso: Da Kinsale a Malin Head sulla costa occidentale

Lunghezza: 2500 chilometri

Tempo richiesto: due settimane

Alcuni anni fa, gli irlandesi hanno avuto l’idea di collegare le strade della costa occidentale in un unico viaggio su strada. Da Kinsale nel sud a Malin Head nel nord, 2500 chilometri sono segnalati come la Wild Atlantic Way: la strada costiera più lunga del mondo. Almeno questo è quello che dice il marketing. Lungo il percorso ci sono punti salienti come il Ring of Kerry, la mistica isola del monastero di Skellig Michael, le impressionanti scogliere di Moher, la brughiera del Connemara e gli spot di surf di classe mondiale del Donegal.

Helgelandskysten, Norvegia

Storia: Da Holm a Godøystraumen, sulla costa occidentale

Lunghezza: 430 chilometri

Il tempo richiesto: tre giorni

La strada più famosa della Norvegia è la Trollstigen, la Scala dei Troll, che si snoda su una montagna costiera per una distanza di circa quattro chilometri e undici tornanti – tra cui grandi viste sugli spettacolari paesaggi dei fiordi. L’esperienza, certo, è finita in fretta (se ti prendi il tuo tempo e ti fermi ad ogni belvedere, sarai sulla strada in due ore). Per la vera esperienza norvegese, si dovrebbe, quindi, andare alla “Helgelandskysten”. La strada panoramica segnalata porta da Holm a Godøystraumen, a nord del Circolo Polare Artico. Sui 430 chilometri del percorso, si sperimenta il paesaggio dei fiordi in tutto il suo splendore.

Strada d’argento, Spagna

Percorso: Da Siviglia a Oviedo, nella Spagna occidentale

Lunghezza: 800 chilometri

Tempo richiesto: una settimana

I primi grandi costruttori di strade in Europa furono i Romani, che 2000 anni fa coprirono il loro impero con strade fortificate. Dopo la caduta dei romani, le strade furono utilizzate, restaurate ed estese nei secoli successivi. Molte delle strade di oggi seguono i sentieri su cui i legionari romani camminavano una volta attraverso il paese. Una di queste ex strade romane è la cosiddetta “Ruta de la Plata”, la strada d’argento che attraversa tutta la Spagna occidentale. Il viaggio inizia a Siviglia, dove Cristoforo Colombo, l’esploratore del mondo, è sepolto nella cattedrale e continua fino alla costa atlantica a Oviedo. Oltre ai siti di scavi romani e agli edifici romanici, la città di Salamanca è un’attrazione speciale nel percorso di 800 chilometri. E, naturalmente, il percorso attraversa anche paradisi culinari: diverse regioni vinicole e la patria del prosciutto Serrano.

Grand Tour, Svizzera

Percorso: una volta attraverso la Svizzera

Lunghezza: 1600 chilometri

Durata: Se si vuole coprire l’intero percorso, si dovrebbe avere almeno una settimana.

Nel 2015, l’organizzazione di marketing “Svizzera Turismo” ha lanciato il Grand Tour della Svizzera, che percorre oltre 1600 chilometri attraverso la Svizzera. Tutte le regioni, 44 attrazioni e tutti gli undici siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO in Svizzera si trovano lungo il percorso. Il tour è stato progettato principalmente per i visitatori stranieri, ma è anche adatto ai cittadini svizzeri che vogliono riscoprire la loro patria.

Strada dei Pirenei, Spagna e Francia

Percorso: Da Portbou a Jaca, da est a ovest

Lunghezza: 450 chilometri

Il tempo necessario: due giorni

Probabilmente il più bel viaggio di montagna in Europa è la strada nazionale N260 nei Pirenei spagnoli. L’autostrada inizia sulla costa mediterranea spagnola e conduce per circa 500 chilometri attraverso le montagne fino a Jaca. Da lì, si ha la possibilità di guidare attraverso il passo di Somport verso la Francia, da dove si ritorna al punto di partenza. Oltre al grandioso paesaggio, si possono scoprire villaggi accoglienti, delizie culinarie e il museo dell’artista spagnolo probabilmente più eccentrico, il Teatre-Museu di Salvador Dalí a Figueres.

About The Author

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi