Nuovo visto turistico per la Grecia

Gli imprenditori greci sono ottimisti sul fatto che l’aumento dei visitatori turchi colmerà il vuoto lasciato dalla diminuzione dei turisti israeliani. I viaggiatori provenienti dalla Turchia potranno infatti visitare 10 isole greche con un visto temporaneo accelerato, ha annunciato il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis dopo lo storico incontro dello scorso dicembre con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Viaggio sull’Eastern & Oriental Express

Dopo quasi quattro anni, l’Eastern & Oriental Express è tornato sulle rotaie. Il treno, gestito dalla compagnia di viaggi di lusso Belmond, ha accolto questa settimana la sua prima serie di passeggeri da quando ha smesso di circolare a causa della pandemia di Covid-19. Il treno di lusso opera nel Sud-Est asiatico dal 1993, quando ha iniziato a trasportare i viaggiatori tra Singapore e Bangkok. Tuttavia, sono cambiati diversi elementi chiave del treno, tra cui il suo percorso. La Thailandia è stata eliminata e sostituita da due nuovi viaggi, che iniziano e terminano a Singapore ed esplorano diversi lati della

migliori bar

Quali sono i bar migliori del mondo secondo 50 Best

Il Sips di Barcellona, in Spagna, è il miglior bar del mondo, secondo la classifica stilata quest’anno dall’organizzazione 50 Best. La classifica annuale è stata pubblicata anche quest’anno da William Reed Business Media, una società con sede nel Regno Unito che pubblica anche la lista “The World’s 50 Best Restaurants” e, per la prima volta, “The World’s 50 Best Hotels”, pubblicata a settembre. L’organizzazione 50 Best pubblica ogni anno la classifica dei “50 migliori bar del mondo” dal 2009, e da allora Londra e New York dominano gli elenchi. Ma negli ultimi due anni i bar di Barcellona hanno scalato

maldive

Perché gli indiani non vogliono più andare nelle Maldive

I post sui social media dei funzionari maldiviani potrebbero costare al Paese milioni di entrate turistiche, mentre si intensificano gli appelli dei viaggiatori indiani a boicottare la nazione insulare.  Ma che cosa è accaduto? “Negli ultimi due giorni abbiamo registrato un calo del 40% delle prenotazioni“, ha dichiarato Ankit Chaturvedi, vicepresidente e responsabile globale del marketing dell’azienda indiana di software per viaggi Rategain. “La maggior parte delle persone prenota nei fine settimana e quindi il calo sembra più significativo perché idealmente sarebbero dovute aumentare“, ha dichiarato ancora.

martinica

Le migliori esperienze di viaggio per il 2024

I lockdown hanno incentivato l’ascesa delle esperienze di viaggio, attività significative e mirate che permettono di immergersi in una destinazione in modo più profondo e spesso più lento. La società di viaggi di lusso Virtuoso ha chiesto a 20.000 dei suoi consulenti di viaggio di condividere le loro esperienze migliori per il 2024. Ecco quali sono.

azerbaijan

Le migliori destinazioni invernali dell’Azerbaijan

L’Azerbaijan si sta ritagliando un ruolo di crescente importanza come destinazione invernale. Ma quali sono le sue migliori località? Situato nella regione di Gusar, lo Shahdag Mountain Resort è la prima stazione sciistica del Paese. Prende il nome dal maestoso monte Shahdag e offre servizi all’avanguardia per gli sciatori principianti e avanzati. I recenti sviluppi infrastrutturali del resort si sono peraltro concentrati sull’ampliamento delle piste da sci, che hanno raggiunto una lunghezza totale di 30 chilometri. Ma Shahdag è conosciuta non solo per lo sci, considerato che qui si trova l’unico mountain coaster del Caucaso.

Le navi da crociera che saranno inaugurate nel 2024

Nel 2024 saranno inaugurate diverse navi spettacolari di nuova costruzione, dalle due nuove navi da crociera Royal Caribbean da record alle prime navi fluviali che navigano sul Rio Magdalena in Colombia.

Quanto vale il turismo a New York

New York City Tourism + Conventions, l’organizzazione ufficiale di marketing della destinazione e l’ufficio congressi e visitatori per i cinque distretti di New York City, ha riferito che quest’anno il turismo di New York ha generato un impatto economico di 74 miliardi di dollari.  Si prevede che quest’anno la città attirerà più di 61 milioni di turisti, quasi alla pari con il record del 2019. L’industria del turismo sostiene 380.000 posti di lavoro a New York, dai grandi alberghi ai negozi di souvenir. I lavoratori del settore alberghiero rappresentano quasi il nove per cento dell’intera forza lavoro di New York.

alaska

Le più memorabili disavventure dei turisti nel 2023

Nel 2023 i viaggi hanno raggiunto livelli record, ma l’afflusso di viaggiatori ha comportato un maggior numero di incidenti. Ecco un riepilogo di alcuni dei più importanti incidenti di viaggio dello scorso anno.

Amsterdam, il miglior periodo per andare in questa splendida città!

Amsterdam è una delle più incantevoli destinazioni per un viaggio più o meno breve, che possa permettere di godere pienamente delle caratteristiche di questo territorio olandese. Ma quale è il miglior periodo dell’anno per poter visitare Amsterdam?

Gibilterra: 9 cose da vedere e da fare

Gibilterra è un territorio britannico d’oltremare situato all’estremità meridionale della penisola iberica. Confina a nord con la Spagna e ha una popolazione di circa 30.000 persone. Il territorio si estende per 6,8 chilometri quadrati e ospita una serie di caratteristiche interessanti, tra cui la Rocca di Gibilterra, che è una popolare attrazione turistica. In questo post esploreremo nove cose da vedere e da fare a Gibilterra. Dalle escursioni all’esplorazione delle grotte, c’è molto da fare in questo piccolo ma potente territorio.

La Rocca di Gibilterra

La Rocca di Gibilterra è una tappa obbligata quando si visita Gibilterra. Questo massiccio affioramento calcareo è stato un punto di osservazione strategico per secoli e oggi ospita una vasta gamma di animali selvatici. I visitatori possono raggiungere la cima della Rocca a piedi o con la funivia per godere di una vista mozzafiato sulla costa.

La riserva naturale di Gibilterra

Gibilterra ospita una serie di animali, piante e uccelli unici e interessanti. La Riserva Naturale di Gibilterra è un luogo ideale per vedere queste creature nel loro habitat naturale.

La riserva è aperta tutto l’anno e offre una varietà di percorsi diversi da esplorare. Ci sono anche diversi punti di osservazione da cui si può godere di una splendida vista dell’area circostante.

Tra gli animali che si possono vedere nella Riserva Naturale di Gibilterra ci sono macachi di Barberia, piccioni di roccia, volpi rosse e manguste egiziane. È presente anche un’ampia varietà di piante, tra cui alcune specie rare e in via di estinzione.

Se siete interessati a saperne di più sulla fauna locale, la Riserva Naturale di Gibilterra offre anche visite guidate dai ranger e programmi educativi per bambini e adulti.

Grotta di San Michele

La Grotta di San Michele è una grotta marina naturale situata nel Territorio britannico d’oltremare di Gibilterra. La grotta prende il nome dall’Arcangelo Michele ed è stata utilizzata dai militari come deposito e ospedale fin dal XVIII secolo. La grotta è anche popolare tra i turisti, che possono partecipare a visite guidate delle caverne.

Le grotte calcaree si trovano all’interno della Rocca di Gibilterra, un promontorio calcareo che si protende nello Stretto di Gibilterra. Le grotte sono state formate dall’erosione dell’acqua nel corso di milioni di anni e sono composte da diverse camere, alcune delle quali sono collegate da stretti passaggi. La camera più grande è larga circa 30 metri e alta 15 metri.

La prima menzione della Grotta di San Michele risale al 1493, quando fu descritta dall’esploratore italiano Luigi da Porto come “una grotta bellissima”. Da allora, la grotta è stata utilizzata come luogo di rifugio, deposito di polvere da sparo e ospedale durante le guerre. Durante la Seconda Guerra Mondiale, la grotta fu utilizzata come rifugio antiaereo e poteva ospitare fino a 3.000 persone alla volta.

Negli ultimi anni, la Grotta di San Michele è diventata una delle principali attrazioni turistiche di Gibilterra. I visitatori possono partecipare a visite guidate delle caverne, che durano circa 45 minuti. Le visite includono uno spettacolo di luci e una presentazione audiovisiva sulla storia della grotta.

Le Grandi Gallerie d’Assedio

I tunnel del Grande Assedio furono costruiti nel 1780 durante il Grande Assedio di Gibilterra. I tunnel furono scavati a mano nella roccia di Gibilterra e sono una testimonianza delle capacità ingegneristiche dei loro creatori. Oggi i tunnel sono una popolare attrazione turistica e offrono una vista mozzafiato dell’area circostante.

Le Colonne d’Ercole

Le Colonne d’Ercole sono due imponenti scogliere calcaree che sorvegliano l’ingresso del Mar Mediterraneo. Si ergono ad un’altezza di oltre 1.400 piedi e sono state un simbolo di forza e potere fin dall’antichità.

I visitatori di Gibilterra possono salire in funivia fino alla cima della Rocca di Gibilterra per godere di una vista mozzafiato sulle Colonne d’Ercole e sulla costa circostante.

Il castello moresco

Il Castello Moresco è uno dei punti di riferimento più iconici di Gibilterra. Il castello si trova in cima alla Rocca di Gibilterra e offre una vista mozzafiato della città e dell’area circostante. Il castello fu costruito dai Mori nell’VIII secolo e da secoli è una delle principali attrazioni turistiche. I visitatori possono esplorare il parco del castello, che comprende diversi giardini e cortili, o fare una visita guidata del castello stesso.

Il Palazzo dell’Alhambra

Il Palazzo dell’Alhambra è una tappa obbligata quando si visita Gibilterra! La fortezza moresca è uno degli esempi più impressionanti di architettura islamica in Europa ed è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1984. I visitatori possono esplorare il parco del palazzo, che comprende diversi cortili, giardini e palazzi. Assicuratevi di acquistare i biglietti in anticipo, perché spesso fanno il tutto esaurito!

La Cattedrale di Santa Maria Incoronata

La Cattedrale di Santa Maria l’Incoronata è una cattedrale cattolica romana situata nel Territorio Britannico d’Oltremare di Gibilterra. È la sede della diocesi di Gibilterra in Europa ed è la chiesa principale del vicariato pastorale di Gibilterra, una diocesi suffraganea dell’arcidiocesi metropolitana di Siviglia.

La cattedrale fu costruita tra il 1462 e il 1532 sul sito di una moschea costruita dopo la conquista di Gibilterra da parte dei Mori nel 711 d.C.. È una delle più antiche cattedrali sopravvissute in Europa ed è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

La cattedrale è nota per la sua splendida architettura moresca e per la sua posizione unica in cima alla collina di Gibralfaro, con una vista mozzafiato sulla città e sul mare. La cattedrale ospita anche il Santuario di Nostra Signora d’Europa, che contiene una statua di Maria portata a Gibilterra dai pellegrini inglesi nel 1348.

I visitatori di Gibilterra possono fare un tour della cattedrale, assistere alla Messa o semplicemente ammirarne l’architettura e la posizione.

Galleria e Museo Tyler

La Tyler’s Gallery and Museum è uno dei luoghi migliori per vedere e conoscere la ricca storia di Gibilterra. Il museo ospita una collezione di manufatti del passato di Gibilterra e una galleria di dipinti di artisti locali. La Galleria e il Museo di Tyler ospitano anche una biblioteca, che contiene numerose informazioni sulla cultura e sul patrimonio di Gibilterra.

Conclusioni

Gibilterra è una destinazione straordinaria che ha molto da offrire. Dalla sua ricca storia ai suoi panorami mozzafiato, a Gibilterra c’è qualcosa per tutti. Ci auguriamo che il nostro elenco di 9 cose da vedere e da fare vi abbia dato qualche idea su cosa fare durante il vostro soggiorno a Gibilterra. Se avete altri suggerimenti, non esitate a condividerli con noi nei commenti qui sotto!

About The Author

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi